Cura naturale per la disfunzione erettile. Rimedi per l’impotenza

L’incapacità, ricorrente o persistente, di ottenere o mantenere un’erezione sta portando sempre più persone a cercare una cura naturale per la disfunzione erettile. Ancor prima di rivolgersi all’andrologo per affrontare questo disturbo in modo più tecnico e diretto: è bene, per questo, fare luce su questo disturbo inficiante la vita sessuale dell’uomo.

La disfunzione erettile è una patologia molto diffusa in Italia, le cui percentuali di incidenza salgono in modo direttamente proporzionale all’età: il sintomo principale è l’incapacità, come già anticipato, di raggiungere e mantenere il membro eretto nel corso dell’attività sessuale. Eseguire una sua diagnosi corretta non è importante solamente per assicurare alla persona una soddisfacente vita sessuale: la disfunzione erettile può essere conseguenza, tra le altre cose, di un problema di salute coinvolgente cuore e vasi sanguigni e quindi un allarme da non sottovalutare.

Cause della disfunzione erettile

Prima di affidarsi ad una cura naturale per la disfunzione erettile è consigliato verificare quali siano le vere cause alla base di questa disfunzione sessuale: a seconda infatti della loro appartenenza alla sfera fisiologica o psicologica dell’uomo sarà possibile intervenire in maniera più mirata e diretta.

Non di rado infatti, tra le cause principali della comparsa di questo disturbo vi è il seguire uno stile di vita non corretto: una dieta sbagliata, il sovrappeso o l’obesità, il fumo di sigarette e la vita sedentaria sono solo alcuni dei possibili fattori incidenti. Talvolta è l’assunzione di farmaci specifici come i beta-bloccanti ad essere causa di difficoltà a mantenere l’erezione: anche diabete, ipertensione, problemi alla circolazione sanguigna ed al sistema nervoso possono elencare tra le loro conseguenze questo disturbo. Statisticamente è l’arteriosclerosi ad essere la causa più diffusa di questa malattia negli uomini oltre i 50 anni insieme a disturbi endocrini come bassi livelli di testosterone o problemi affliggenti la tiroide ed il suo funzionamento.

Poter contare su una cura naturale per la disfunzione erettile può aiutare la coppia a ritrovare la serenità sotto le lenzuola.

E’ importante non sottovalutare anche le cause psicologiche alla base della disfunzione erettile: esse possono apportare tanti problemi quante quelle di tipo patologico. Per capire meglio in quanti modi l’erezione può essere compromessa bisogna comprendere la fisiologa dell’atto stesso.

Una cura naturale per la disfunzione erettile è il primo passo nel percorso di guarigione

Il pene è composto da due corpi cavernosi, riempiti con tessuto erettile spugnoso composto di muscolo. E’ la quantità di afflusso di sangue che regola l’erezione e quindi maggiore è la sua quantità, maggiore è l’aumento della pressione e la rigidità dell’organo: la stimolazione genitale o mentale provoca il rilascio di ossido nitrico da parte di specifici nervi dedicati che consente il rilasciamento delle arterie dei corpi cavernosi e quindi la tumescenza del membro.

Ansia e paura possono bloccare il segnale cerebrale e nervoso necessario per il rilascio dell’ossido nitrico e quindi il conseguente ottenimento dell’erezione. Ed in questo caso, per quanto si possa aiutare fisiologicamente il processo con una cura naturale per la disfunzione erettile, vi è anche bisogno di un eventuale approccio psicoterapeutico che aiuti a favorire una normalizzazione della potenza sessuale se il disturbo dovesse prolungarsi nel tempo.

Terapie

Ovviamente se la causa è di tipo patologico, non vi è una cura naturale per la disfunzione erettile che possa funzionare se non vi è una risoluzione delle malattie alla base del disturbo. E’ necessario quindi concentrarsi sulle cause del problema ed eliminarle una ad un ove presenti. Questo passa per terapie farmacologiche specifiche se le stesse sono di tipo fisiologico o sulla modifica degli stili di vita erronei che hanno portato alla nascita della difficoltà a mantenere l’erezione in caso contrario.

Se la causa di questi problemi di erezione è psicologica, di grande aiuto al fine di evitare stress e ansia ulteriori risultano essere la meditazione e tutte quelle tecniche di rilassamento che portano la persona ad ascoltare il proprio corpo ed a renderlo partecipe di cosa non va: talvolta per trovare una soluzione a questi problemi basta semplicemente eliminare ciò che stimola in maniera sbagliata il sistema nervoso e la propria pace interiore come paure e tensioni legate a se stessi o al rapporto di coppia.

Una cura naturale per la disfunzione erettile passa anche per la meditazione, soprattutto se la causa è psicologica.

Altrettanto importante è seguire una dieta corretta se si vuole essere protagonisti di una prestazione sessuale di rilievo: cibi contenenti flavonoidi ed antiossidanti sono tra quelli da consumare con maggiore veemenza e interesse. Pesce ricco di omega 3, verdure e frutta in buona quantità, pomodori e frutti di bosco: qualsiasi alimento protegga l’apparato cardiovascolare ed i vasi sanguigni deve essere consumato con gioia. Sono invece da evitare troppi zuccheri raffinati, cibi grassi e fritti ed ancora carne rossa: particolare attenzione è da porre nell’evitare caffè ed alcol.

Anche lo sport può rivelarsi un valido aiuto contro questo problema dell’apparato riproduttivo: non si parla solamente delle attività aerobiche in grado di aiutare la persona a mantenersi in forma ed a favorire la circolazione sanguigna, ma anche degli esercizi di Kegel, messi a punto per contenere il problema delle perdite urinarie e rivelatosi perfetto, grazie alla sua capacità di rinforzare il muscolo pelvico, per dare alla persona un maggiore controllo sulla propria erezione ed eiaculazione.

Negli ultimi anni, tra i rimedi “naturali” legati a questa disfunzione è comparsa sempre più prepotentemente anche l’agopuntura: da eseguire in centri specializzati con professionisti preparati essa aiuta a distendere la mente, a favorire il rilassamento e lo scioglimento delle tensioni. L’apposizione degli aghi, in specifiche posizioni, consente di ripristinare un corretto flusso emotivo migliorando sensibilmente l’attività sessuale: ovviamente deve essere considerato un approccio complementare al problema e non esclusivo.

Piante contro la disfunzione erettile

Nel ricercare una cura naturale per la disfunzione erettile non bisogna dimenticare di volgere lo sguardo verso alcune piante specifiche, perfetti rimedi naturali per combattere i problemi di erezione. Una tra tutte è la maca delle Ande, una vero e proprio viagra naturale che tra le altre cose consente di migliorare anche la quantità e la qualità del liquido seminale. Vi sono poi il Gingko Biloba, che con i suoi flavonoidi ed antiossidanti protegge e migliora la salute dei vasi sanguigni, e la Serenoa, le cui bacche sono utili anche per la cura di infezioni alla prostata. Lo Zenzero è in grado di favorire la circolazione sangugna e non per ultima la Damiana risulta essere perfetta per coadiuvare la produzione di testosterone.

Priapus Up la soluzione migliore

Se si è alla ricerca di una cura naturale per la disfunzione erettile, Priapus Up è la soluzione perfetta. Adatto ad essere consumato anche da persone affette da celiachia perché gluten free, e da coloro che seguono una dieta vegetariana o vegana perché privo di componenti di origine animale, questo integratore dietetico mette a disposizione della persona affetta da disturbi di erezione tutte quelle sostanze naturali che possono promuovere la salute fisiologica dell’apparato urogenitale. Queste capsule sono un vero e proprio viagra naturale privo delle conseguenze tipiche del noto medicinale.

Priapus up e le sue erbe rappresentano una cura naturale per la disfunzione erettile tra le più valide attualmente in commercio.

Esse sono infatti a base di estratti vegetali di Muira Puama, Damiana, Tribulus terrestris (tonici importanti contro la stanchezza, N.d.R.) Fieno greco, perfetto per dare una spinta al metabolismo dei carboidrati e del colesterolo, e Ginkgo Biloba, noto antiossidante e coadiutore della circolazione. Non mancano poi L-Taurina, Vitamina Pp e Zinco perfette per sostenere i normali livelli di testosterone nel sangue.

Priapus Up consente all’organismo di assumere tutte quelle sostanze che possono aiutarlo a favorire l’afflusso corretto del sangue ai corpi cavernosi senza affidarsi a potenziali cure farmacologiche, non necessarie soprattutto se le cause della disfunzione sessuale non sono di tipo fisiologico. L’integratore deve essere conservato in un luogo fresco ed asciutto, ad una temperatura inferiore a 30°C e lontano da fonti di calore e non deve essere assolutamente considerato come un’alternativa ad una sana alimentazione ed ad uno stile di vita corretto.

Per tutti coloro che acquisteranno Priapus Up all’interno del sito Nutrizione più è previsto un benefit da non sottovalutare: i clienti verranno infatti consigliati in merito all’assunzione dell’integratore ed assistiti per ciò che riguarda la gestione di questo disturbo attraverso una consulenza dedicata fatta di suggerimenti specifici per ottenere il massimo risultato e la maggiore soddisfazione possibile.

ESCLUSIVA: Se acquisti sul sito potrai usufruire di una CONSULENZA GRATUITA sull’utilizzo e la posologia dei prodotti!

Rimedi naturali per l’eiaculazione precoce. Cause, tecniche e soluzioni

Tra le ricerca più eseguite in rete dalla popolazione vi è quella relativa ai rimedi naturali per l’eiaculazione precoce. Il motivo è molto semplice: si tratta di un disturbo diffuso molto più di quel che si crede tra gli uomini che, spesso corrosi dalla vergogna, cercano soluzioni che possano aiutarli a combatterlo nel modo più veloce possibile.

Ma cosa è davvero l’eiaculazione precoce? Chi ne soffre non ha bisogno semplicemente di ritardare l’eiaculazione per godere di una sana vita sessuale, ma affrontare il problema nella sua interezza. Secondo il Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali o DSM IV, i problemi di eiaculazione precoce sono definibili tali se con una minima stimolazione, prima o dopo la penetrazione, avviene la fuoriuscita del seme senza che vi sia una ragione farmacologica alla base e se crea forte stress nella persona.

Una conferenza dedicata, nel 2008, ha inoltre stabilito che si è davanti ad una vera problematica del riflesso eiaculatorio se l’eiaculazione arriva durante il rapporto entro un minuto dalla penetrazione.

Cause dell’eiaculazione precoce

Le cause alla base dei problemi di eiaculazione precoce possono essere di diversa tipologia: per prima cosa non bisogna dimenticare che esiste una predisposizione genetica per ciò che concerne il riflesso eiaculatorio ed al contempo ricordare che quest’ultimo può essere attivato da fattori “genitali” come l’intensità dello stimolo e la sensibilità del glande e da fattori “corticali”, ovvero legati sia al sistema nervoso che psicologico. Basti pensare al livello di eccitazione mentale, l’ansia da prestazione o la qualità del rapporto di coppia. Soprattutto se gli episodi sono improvvisi, ansie e stress non devono essere eliminati automaticamente dalle possibili cause del disturbo: e non si può ignorare che siano moltissime altre le ragioni di questo abbreviamento sensibile del tempo di latenza eiaculatoria.

I rimedi naturali per l’eiaculazione precoce rappresentano un aiuto valido per tutti quegli uomini che soffrono di questa condizione.

Biologicamente l’eiaculazione può subire un’accelerazione a causa del dolore o di patologie come la fimosi, disfunzione erettile o infiammazioni come la prostatite: quando ci si trova in queste condizioni non si può escludere nulla, potendo essere questo problema un sintomo di qualcosa di più importante. I fattori psicologici fanno poi la loro parte: l’inesperienza, i sensi di colpa e la vergogna sono solo alcune delle sensazioni che possono portare l’uomo a soffrire di questo disturbo. Anche eventuali problemi sessuali del/la partner possono scatenare l’eiaculazione precoce nella persona: motivazione per la quale sarebbe importante, se il disturbo si manifesta sul lungo periodo, consultare un andrologo per escludere cause patologiche.

Utilizzare rimedi naturali per l’eiaculazione precoce può aiutare a ritrovare la serenità sessuale

Ritardare l’eiaculazione: esercizi di Kegel e tecnica dello Squeeze

I rimedi naturali per l’eiaculazione precoce possono rivelarsi risolutivi se in grado di approcciare in modo corretto la reale causa alla base del disturbo. Chi soffre di eiaculazione precoce però potrebbe trarre beneficio nell’immediato e nell’attesa di una diagnosi precisa attraverso gli esercizi di Kegel messi a punto appositamente contro questo problema. Essi consentono di migliorare la sfera sessuale, rinforzando il muscolo pelvico ed aiutando direttamente l’organismo a modificare il periodo di latenza eiaculatoria aiutandolo a controllare le varie fasi dell’eiaculazione a livello muscolare.

Tra i rimedi naturali per l’eiaculazione precoce vi sono anche gli esercizi di Kegel, perfetti per dare all’uomo maggiore controllo.

E’ importante comprendere che pur durando pochi secondi, l’eiaculazione è composta da più processi: gli esercizi in questione aiutano a rendere più “volontario” un processo involontario. Per eseguire gli esercizi di Kegel è necessario rilassarsi in modo totale attraverso la concentrazione mentale: solo in questo modo, ascoltando il proprio corpo si individuerà il muscolo pubococcigeo. Da lì si dovrà procedere con la messa in tensione dello stesso per 3-5 secondi alla quale deve seguire il rilassamento dello stesso: è importante fermarsi quando si sente un affaticamento in modo tale da non creare infiammazioni.

In alternativa si può tentare con la tecnica dello Squeeze, soprattutto nel corso dei rapporti di coppia: nel momento in cui durante il coito si sente che l’eiaculazione è imminente bisogna eseguire pressione con la mano sia alla cima che alla base del pene. Un atto che deve essere fatto per l’appunto da due persone: con il tempo e le ripetizioni si dovrebbero iniziare a notare miglioramenti.

Terapia di coppia per migliorare

Data la natura psicologica del problema, per quanto si possano ricercare rimedi naturali per l’eiaculazione precoce validi è anche importante approcciare in maniera approfondita il rapporto di coppia e come la sfera sessuale viene davvero vissuta dalla stessa.

Problemi di questo tipo non possono condurre ad una vita sessuale appagante e questo spesso si traduce in ansie e stress aggiuntivi, conditi spesso da un’ansia da prestazione in grado solo di peggiorare la situazione. Scegliere di seguire una terapia sessuale di coppia può aiutare la persona affetta dal problema ed il/la partner a comprendere se vi siano specifici comportamenti, magari passati inosservati, che funzionano da trigger per il disturbo.

Piante contro l’eiaculazione precoce

Come già anticipato i rimedi naturali per l’eiaculazione precoce sono i più ricercati: essi possono aiutare a risolvere il problema, uniti ad un percorso psicoterapeutico. Negli ultimi tempi anche la medicina tradizionale ha imparato a ricercare nelle piante un aiuto per la cura di diversi disturbi e malattie ed in questo caso sono stati individuati almeno 4 esemplari utili nel combattere l’eiaculazione precoce. La Passiflora (Passiflora incarnata) e la Valeriana (Valeriana officinalis) sono considerate le piante più efficaci nel combattere i disturbi di eiaculazione precoce, soprattutto quando la causa è legata ad ansie e stress: il loro effetto ansiolitico e rilassante dà modo alla persona di vivere i rapporti sessuali con maggiore tranquillità.

Anche la Griffonia (Griffonia Simplicifolia), seppur meno conosciuta è altrettanto valida: i suoi semi maturi infatti contengono delle ingenti quantità di 5-HTP (5-idrossitriptofano), aminoacido diretto precursore della Serotonina, uno dei principali mediatori e regolatori dello stimolo eiaculatorio. Il Ginkgo Biloba, con la sua buona dose di flavonoidi e terpeni aiuta a proteggere il sistema cardiocircolatorio, sostenendo la circolazione sanguigna, fattore importante per il funzionamento corretto del membro maschile.

Priapus Up, la soluzione al problema

Priapus Up, tra i rimedi naturali per l’eiaculazione precoce e le disfunzioni erettili, rappresenta senza dubbio la soluzione migliore da selezionare. L’ultima cosa che si vuole, quando si approcciano questo tipo di problemi, è infatti sottoporre l’organismo all’ingestione di sostanze farmacologiche che sul lungo periodo possano rivelarsi deleterie. Questo integratore, naturale al 100% consente di dare al proprio corpo la spinta giusta, soprattutto per quel che riguarda la sfera genitale e sessuale, aiutando a ritardare l’eiaculazione e regalando alle persone la possibilità di vivere dei rapporti sessuali soddisfacenti.

Tra i rimedi naturali per l’eiaculazione precoce Priapus up è uno dei più validi e privi di conseguenze esistenti.

Priapus up offre alla persona affetta da questo disturbo quello che cerca: la possibilità di sfruttare a proprio favore le fantastiche peculiarità che la natura offre attraverso le piante e le sostanze da loro prodotte. Si tratta infatti di un integratore alimentare a base di estratti vegetali di Muira Puama, Damiana, Tribulus terrestris (tonici importanti contro la stanchezza, N.d.R.) Fieno greco, perfetto per dare una spinta al metabolismo dei carboidrati e del colesterolo, e Ginkgo Biloba, noto antiossidante e coadiutore della circolazione. L-Taurina, Vitamina Pp e Zinco completano il tutto, sostenendo i normi livelli di testosterone nel sangue.

Un mix perfetto per dare all’uomo affetto da eiaculazione precoce il sostegno naturale e non artificiale che merita per ritrovare la propria normalità per ciò che concerne i rapporti sessuali.

Priapus Up è uno dei migliori rimedi naturali per l’eiaculazione precoce presenti attualmente sul mercato: è senza glutine e privo di prodotti di origine animale, quindi perfetto anche per chi segue un dieta vegetariana o vegana. E’ consigliato assumere una o due compresse al giorno per un periodo di 12 settimane. Al termine delle stesse bisogna sospenderne l’assunzione per riprenderla dopo 3 settimane: in questo modo l’organismo avrà modo di poter sfruttare al meglio i suoi principi attivi naturali.

Pur essendo Priapus Up un integratore naturale è consigliato non utilizzarlo prima dei dodici anni. Esso deve essere conservato in un luogo fresco ed asciutto, ad una temperatura inferiore a 30°C e lontano da fonti di calore. Esso non deve essere assolutamente considerato come un’alternativa ad una sana alimentazione ed ad uno stile di vita corretto.

Per coloro che decideranno di acquistare Priapus Up su sito di Nutrizione Più vi è la possibilità di poter contare su una serie di suggerimenti e consigli gratuiti su come usare questo integratore ed ottenere dallo stesso il massimo dell’effetto raggiungibile: si tratta di un’occasione da non perdere!

ESCLUSIVA: Se acquisti sul sito potrai usufruire di una CONSULENZA GRATUITA sull’utilizzo e la posologia dei prodotti!

Priapus Up. Il mix potente e sano per il vigore sessuale

Priapus Up è un innovativo integratore alimentare indicato per abbattere lo stress e l’affaticamento psicofisico, che rappresentano la principale causa di impotenza ed eiaculazione precoce. Sotto questo aspetto Priapus Up rappresenta un valido alleato per ritrovare un rinnovato vigore intimo, migliorando le performance sessuali e più in generale la qualità e la durata del rapporto.

Come tutti i prodotti Natura Più anche Priapus Up è un integratore alimentare frutto di attenti e scrupolosi controlli che ne certificano l’efficacia, prodotto in laboratori specializzati e certificati, a garanzia dell’assoluta qualità del prodotto.

Priapus Up: cosa può fare per il tuo vigore sessuale

Priapus Up è un integratore alimentare in compresse a base di svariati estratti vegetali, ciascuno dei quali esercita azioni specifiche e mirate: le proprietà antiossidanti del Gingko Biloba migliorano la circolazione sanguigna, il Fieno greco ottimizza il metabolismo di colesterolo, trigliceridi e acidi grassi, mentre gli estratti vegetali di Damiana, Tribulus terrestris e Muira Puama (chiamato anche “Viagra del Rio delle Amazzoni”) combattono la stanchezza fisica e mentale.

Inoltre Priapus Up contiene taurina e vitamina PP, che contribuiscono alla riduzione della stanchezza e del senso di affaticamento, oltre allo zinco che rappresenta un valido alleato naturale per aumentare la fertilità e mantenere livelli di testosterone costanti nel sangue.

Nel complesso queste proprietà uniche conferiscono un irresistibile vigore, destinato a rimanere costante nel tempo con un consumo regolare di Priapus Up: per risultati migliori, si consiglia di assumere da una a due compresse al giorno, al mattino e/o alla sera, per un periodo di 12 settimane ripetibili intervallando un periodo di sospensione di 3 settimane.

Priapus Up: tutti gli effetti sul tuo corpo

Ogni componente di Priapus Up esercita un’attività precisa e fondamentale per migliorare vigore e qualità del rapporto sessuale.

Il Muira Puama, chiamato anche “Viagra del Rio delle Amazzoni” o “albero della potenza”, rappresenta uno degli afrodisiaci naturali più potenti e conosciuti per la cura dei problemi sessuali, in particolare la disfunzione erettile e l’impotenza.

Questa pianta officinale presenta infatti effetti vasodilatatori ed energizzanti conosciuti da secoli, tanto da essere diffusa addirittura fra gli indigeni dell’Amazzonia per aumentare il piacere durante gli incontri sessuali riducendo impotenza, difficoltà di erezione e aumentando la libido.

L’estratto di Damiana viene invece ricavato dalle foglie della pianta Turnera diffusa, capace di esercitare azione antidepressiva, tonica e stimolante sull’organismo umano, contribuendo a ridurre i livelli di stress, ansia e nervosismo (oltre all’insonnia) che spesso sono alla base dei problemi sessuali e dell’impotenza stessa.

Il Tribulus terrestris rappresenta invece una pianta diffusa in vaste aree dell’Asia, dell’Africa e dell’Europa orientale, impiegata da secoli nella medicina tradizionale cinese e indiana per la sua azione regolatrice e depurativa. Oltre a portare benefici a reni, fegato e al tratto gastrointestinale, questa pianta contribuisce a regolare la produzione degli ormoni sessuali maschili e femminili, facendo ritrovare la libido.

Priapus Up: dove trovarlo

Sulla Rete esistono numerosi integratori che promettono di restituire performance sessuali di alto livello: l’integratore Priapus Up di Nutrizione Più è l’unico in grado di garantire risultati brillanti sin dalle prime settimane di assunzione, un prodotto controllato e testato dall’origine al confezionamento, per garantirti tutta la qualità di un prodotto sicuro e dalle proprietà eccellenti.

Ganoderma Lucidum. Solo il nostro è biologico e testato 100%

Il Ganoderma Lucidum è la sostanza dalle mille proprietà benefiche, di cui NutrizionePiù offre la versione migliore del mercato: è 100% biologica, senza gli eccipienti con cui viene normalmente diluita, e soprattutto è l’unica garantita e testata in laboratorio.

Il Ganoderma lucidum, conosciuto anche come Reishi, è un fungo diffuso in una vasta area dell’Asia orientale, dove fin dall’antichità viene coltivato per le sue eccellenti proprietà officinali. Proprio per questo in Giappone è conosciuto anche con il nome Ling Zhi, “potenza spirituale”, a sottolineare i suoi molteplici effetti benefici sul nostro organismo.

Grazie ai principi attivi contenuti, il Ganoderma lucidum rappresenta un alleato prezioso nella lotta al colesterolo, nell’abbassamento della pressione arteriosa, nella regolazione della glicemia e dell’aritmia.

Secondo la medicina orientale all’interno di un fungo Ganoderma lucidum sono contenute oltre 150 sostanze benefiche per il nostro organismo: polisaccaridi, proteine, acidi oleici e minerali di grande interesse medico come il germanio organico.

Ecco perché Nutrizione Più ha voluto racchiudere questo concentrato di elementi preziosi per il nostro organismo in un unico prodotto, l’integratore alimentare biologico immunostimolante Bioreishi.

Bioreishi di Ganoderma Lucidum: cos’è

Bioreishi è un prodotto 100% naturale a base di Ganoderma Lucidum Biologico Sporophorum, l’unico in grado di sfruttare appieno le capacità benefiche del Reishi.

Un’assunzione costante di Bioreishi assicura una riduzione dei livelli di colesterolo, riduzione dell’ipertensione, aumento della risposta immunitaria, miglior metabolismo glicemico e più in generale una sensazione di benessere diffuso a partire dalla terza settimana di trattamento.

Come tutti i prodotti Nutrizione Più anche Bioreishi è frutto di attenti e scrupolosi controlli che ne certificano l’efficacia e la valenza scientifica delle proprietà descritte. Bioreishi è un prodotto 100% biologico, senza glutine, idoneo per vegetariani e vegani, privo di OGM e prodotto in laboratori specializzati e certificati.

Bioreishi: tutte le proprietà e i benefici

Secondo i principi della medicina tradizionale cinese, l’assunzione regolare di Ganoderma lucidum può portare numerosi benefici all’organismo:

  • Migliora il metabolismo e contribuisce al mantenimento della linea
  • Regola i livelli di zucchero nel sangue
  • Abbassa la pressione sanguigna
  • Fluidifica il sangue
  • Contrasta i radicali liberi, aiutando a prevenire lo sviluppo di tumori
  • Combatte le allergie stagionali e le intolleranze alimentari
  • Riduce lo stress
  • Previene l’invecchiamento precoce delle cellule
  • Esercita azione antinfiammatoria
  • Regola la flora microbica intestinale
  • Esercita un’azione positiva sul cuore e il sistema circolatorio (aritmia, dispnea, palpitazioni)
  • Combatte insonnia e stanchezza
  • Previene l’insorgenza dell’artrite reumatoide

Bioreishi: posologia e dosaggio

Per sfruttare appieno tutte le caratteristiche del Ganoderma lucidum si consiglia l’assunzione da 2 a 4 capsule al giorno di Bioreishi, preferibilmente al mattino poco prima della colazione, ingerendole con un bicchiere d’acqua. Le capsule possono anche essere aperte versandone il contenuto all’interno di un frutto o una bevanda a piacere.

I suoi numerosi principi attivi (oltre 150) agiscono a vario livello sull’organismo: i beta-glicani, ad esempio, favoriscono lo svuotamento dell’intestino, migliorano la flora batterica intestinale e regolano la glicemia, mentre i triterpeni, producendo istamina, riducono le reazioni allergiche migliorando il metabolismo cellulare.

Bioreishi: solo da noi la variante biologica e testata

Sulla Rete esistono numerosi integratori a base di “pseudo” Reishi: il Bioreishi di Nutrizione Più è l’unico interamente vegetale, 100% biologico, controllato e testato dall’origine al confezionamento, per garantirti tutta la qualità di un prodotto sicuro e dalle proprietà eccellenti.

Garcinia Cambogia. Come assumerla, dosaggio e posologia

La Garcina Cambogia è una pianta che negli ultimi tempi ha conquistato una grande notorietà grazie alle sue innumerevoli proprietà e benefici per la salute e la silhouette. Ma che cos’è la Garcinia Cambogia? Come assumerla correttamente per dosaggio e posologia? Quali sono le sue caratteristiche e quali i vantaggi in termini di benessere?

Garcinia Cambogia: capire le origini per capire come assumerla

La Garcinia Cambogia è una pianta originaria dell’Asia sudorientale e dell’Africa centrale appartenente alla famiglia delle Clussiaceae che cresce in maniera spontanea in paesi di clima tropicale come la Cambogia, il Vietnam, le Filippine e l’Indocina.

Si tratta di una pianta legnosa e sempreverde, di forma tipicamente circolare e contraddistinta dalla presenza di foglie allungate, lucenti e di colore verde scuro e di frutti molto succosi, contenente semi e una polpa di colore giallo.

Le sue caratteristiche la rendono, quindi, molto simile a una piccola zucca e i suoi frutti vengono generalmente chiamati con il nome di “tamarindi”.

I fiori della pianta sono molto piccoli, circa 1,5 cm di diametro, e si dividono in maschili “fascicolati” e in femminili “solitari”, con una fioritura che va da novembre ad aprile.

proprietà-garcinia-cambogia

La Garcinia Cambogia è una pianta tipica dei paesi a clima tropicale, ricca di importanti proprietà. Le funzioni della Gracinia Cambogia sono molteplici e note da secoli

Esistono molte specie della Garcinia Cambogia, circa 200, e da molti secoli le popolazioni delle sue terre di origine impiegano la pianta sia in cucina, per preparare conserve o per condire alcune pietanze tradizionali, sia in campo medico come rimedio a una serie di disturbi o come alleato contro l’invecchiamento.

Le funzioni della Garcinia Cambogia sono quindi note da moltissimo tempo, sebbene la pianta sia oggi diventata popolare soprattutto in virtù del valido aiuto fornito nella perdita di peso.

L’acido idrossicitrico, presente nei suoi frutti, è infatti un ottimo alleato per perdere peso grazie alla sua capacità di inibire la produzione di grassi da parte del fegato e di agire sul metabolismo accelerandolo.

Cerchiamo, quindi, di capire più nel dettaglio quali sono le proprietà e le funzioni della Garcinia Cambogia e come assumerla correttamente per avere risultati dimagranti importanti.

Tutte le proprietà della Garcinia Cambogia

Da molti anni le proprietà della Garcinia Cambogia vengono studiate con grande attenzione e le ricerche condotte hanno permesso di individuare una serie importanti di benefici apportati da questa pianta.

Le funzioni della Garcinia Cambogia consentono innanzitutto di combattere l’avanzare del tempo, grazie agli antiossidanti contenuti nella buccia che permettono di contrastare i radicali liberi con sorprendenti effetti anti-age.

Ottima per mantenere la pelle sana e giovane, la Garcinia Cambogia ha proprietà importanti anche per la gola e il sistema urinario e grazie alla ricca presenza di vitamina C permette di mantenere la tonicità de cuore.

Accertate sono poi anche le funzioni che consentono di mantenere sotto controllo i trigliceridi e il colesterolo, mentre utilizzata in cucina la pianta favorisce e migliora la digestione.

Tante le proprietà, quindi, tra le quali però spicca soprattutto l’aiuto offerto nella perdita di peso e nella capacità che questa pianta possiede di agire sul metabolismo, favorendo quindi il dimagrimento.

Ma come contribuisce la Garcinia Cambogia a perdere peso? E quanto è utile per ottenere risultati in termini di dimagrimento?Come agisce sul corpo per conquistare una silhouette perfetta?

Il principio dimagrante fondamentale della Garcinia Cambogia deve attribuirsi all’acido idrossicitrico (HCA), piuttosto raro in natura e molto più efficace del comune acido citrico contenuto, ad esempio, nei limoni.

dimagrire-con-garcinia-cambogia

La Garcinia Cambogia se assunta con posologia e dosaggio corretto, contribuisce a perdere peso grazie all’acido idrossicitrico molto efficace nel combattere gli accumuli di grasso

L’HCA è una molecola che permette di smaltire gli accumuli di grasso già presenti nel corpo andando contemporaneamente a ridurre la formazione di nuovi depositi.

L’acido idrossicitrico, infatti, blocca la sintesi di acetilcoenzima A, impiegato dal corpo per la sintesi del colesterolo e degli altri lipidi, convertendo i carboidrati e gli zuccheri in eccesso in energia piuttosto che in tessuto adiposo.

In questo modo è possibile impedire la formazione di nuovi accumuli di grasso, senza contare che il senso di sazietà aumenta con effetti positivi anche nel processo di smaltimento del grasso durante un’attività fisica o uno sforzo prolungato.

Riduzione dell’appetito, limitazione dell’accumulo di adipe e maggiore produzione di energia sono quindi i benefici principali di questa pianta ai quali si aggiunge anche la capacità di aiutare il metabolismo a lavorare meglio.

Quanto fa dimagrire la Garcina Cambogia

Da quanto detto risulta evidente come la Garcinia Cambogia sia un valido alleato per la perdita di peso, grazie alla sua capacità di aumentare il senso di sazietà (riducendo quindi l’appetito), di limitare l’immagazzinamento dei grassi e la conversione dei carboidrati in adipe e di controllare il livello di zuccheri nel sangue.

Premesse ottime che portano, quindi, a chiedersi quanto gli integratori ricavati da questa pianta possono contribuire a perdere peso.

Numerosi studi e testimonianze di quanti hanno già provato il prodotto, hanno dimostrato come gli integratori di Garcinia Cambogia siano dei potenti dimagranti, in grado di contribuire in maniera significativa alla perdita di peso agendo su più fronti.

effetti-dimagranti-garcinia-cambogia

Garcinia Cambogia come assumerla? Se presa nel giusto dosaggio ha importanti effetti dimagranti in quanto impedisce la formazione di accumuli di grasso, agisce sul metabolismo e riduce il senso di fame

Se da un lato, infatti, viene limitata la conversione dei carboidrati in grasso dall’altro la maggior produzione di serotonina stimolata dall’estratto consente una significativa riduzione dell’appetito, contrastando gli episodi di fame nervosa e diminuendo la voglia di cibi ricchi di grassi e quindi dannosi non solo per la linea ma anche per la salute.

Una serie di ricerche hanno dimostrato gli effetti dimagranti dell’estratto di Garcinia Cambogia, analizzando la perdita di peso di volontari divisi in due gruppi, a uno dei quali veniva somministrata la Garcinia Cambogia mentre all’altro solo un placebo.

Ebbene, si è accertato che coloro che avevano assunto gli integratori di Garcinia Cambogia in media riuscivano a perdere tra gli 800 e i 900 gr in più rispetto a coloro che assumevano il placebo.

Chiaramente gli effetti dimagranti della Garcinia Cambogia si amplificano se inseriti in un regime alimentare sano ed equilibrato e in presenza di un’attività fisica anche moderata.

La Garcinia Cambogia ha effetti collaterali?

Gli integratori a base di Garcinia Cambogia sono completamente naturali e, in quanto tali, non presentano effetti collaterali.

Non esistono, quindi, controindicazioni significative per l’assunzione della Garcinia Cambogia, sebbene ne sia sconsigliato l’uso, soprattutto per precauzione, a persone che soffrono di diabete, Alzheimer o altre forme di demenza, e alle donne in gravidanza o allattamento.

Si consiglia, altresì, di prestare attenzione all’assunzione della Garcinia Cambogia contemporaneamente ad altri integratori dimagranti o se si fa un uso eccessivo di caffeina.

In linea di massima, quindi, la Garcinia Cambogia può essere considerato un prodotto sicuro, sostanzialmente privo di effetti collaterali indesiderati.

Dove acquistare la Garcinia Cambogia

La Garcinia Cambogia viene venduta sotto forma di capsule o in polvere e generalmente si consiglia di preferire la formulazione in compresse in virtù della maggiore semplicità di assunzione.

Le capsule di Garcinia Cambogia possono essere acquistate in farmacia, erboristeria  o sui siti specializzati, ricordandosi sempre di diffidare da imitazioni e prodotti non autentici.

Sia per la Garcinia Cambogia acquistata online che per la Garcinia Cambogia presa in farmacia è sempre bene prestare attenzione all’autenticità del prodotto.

compresse-e-estratto-garcinia-cambogia

La Garcinia Cambogia è disponibile in diversa posologia e dosaggio in polvere, capsule e compresse, sebbene quest’ultima sia la formulazione consigliata in virtù della più semplice assunzione

Per comprare in sicurezza, dunque, è bene rivolgersi a professionisti del settore come NutrizionePiù, un’azienda giovane ma già di grande esperienza che garantisce solo prodotti di qualità, al 100% naturali, Made in Italy e, ovviamente, regolarmente iscritti nel registro degli integratori alimentari del Ministero della Salute Italiano.

Per comprare in sicurezza gli integratori di Garcinia Cambogia, oltre alla professionalità del rivenditore, è necessario altresì controllare la formulazione del prodotto e verificare che questo contenga almeno il 50%di acido idrossicitrico.

Le compresse di Garcinia Cambogia disponibili sul sito di NutrizionePiù sono da 1400mg e contengono ben il 60% di acido idrossicitrico, sono completamente naturali,  NO OGM e gluten free e grazie alla loro composizione risultano molto utili per la perdita di peso, nell’ambito di una dieta equilibrata e di uno stile di vita sano.

Su NutrizionePiù è inoltre possibile comprare in tutta tranquillità, scegliendo il formato che più si addice alle proprie esigenze e il numero delle confezioni per poi ordinare comodamente online; il prodotto viene spedito a casa in tempi rapidi.

I prezzi della Garcinia Cambogia non solo elevati e variano in relazione al tipo di prodotto selezionato.

Su NutrizionePiù sono disponibili moltissime opzioni, dalle confezioni di 60 capsule di Garcinia Cambogia al prezzo di 29,90 euro, a quelle di 120 al costo di 49,90 euro.

In vendita anche formati più grandi, come le confezioni da 240 compresse, disponibili al prezzo di 89,90 euro e quelle da 480 capsule vendute a 169,90 euro.

Garcinia Cambogia: posologia e dosaggio

Per quanto concerne il dosaggio, si consiglia di assumere 2 a 4 compresse di Garcinia Cambogia al giorno (corrispondenti a  2-4 grammi di  estratto di Garcina Cambogia titolato al 60% in acido idrossicitrico) preferibilmente di mattino o circa 10/20 minuti prima dei pasti principali.

Per riuscire ad avere dei risultati in termini di perdita di peso, il trattamento dimagrante a base di estratto di Garcinia Cambogia dovrebbe durare circa 3 mesi e nel caso di trattamenti prolungati, è sempre bene sospendere per 7-10 giorni dopo i primi 3 mesi l’assunzione delle capsule per poi riprendere nuovamente il ciclo per un altro trimestre.

come-assumere-garcinia-cambogia

Per la posologia si consiglia di assumere da 2 a 4 compresse al giorno di Garcinia Cambogia e di continuare il trattamento per almeno 3 mesi

E’ consigliato sempre rispettare la posologia indicata per una corretta assunzione degli integratori a base di Garcinia Cambogia.

Rispettare il dosaggio e le indicazioni su come assumerla è fondamentale per un corretto svolgimento del trattamento e, quindi, per ottenere risultati importanti in termini di dimagrimento.

Per quanto concerne gli effetti, molte persone sperimentano i primi risultati in tempi molto brevi, riscontrando un significativo calo dell’appetito e una maggiore tonicità dei muscoli.

Nel primo periodo il corpo sperimenta una maggiore resistenza allo stress e un netto miglioramento dell’energia, mentre successivamente il prodotto agisce sul senso di fame riducendolo e aiuta il metabolismo a lavorare meglio bruciando più rapidamente i grassi.

Perdere peso in sicurezza con la Garcinia Cambogia

Da quanto detto, risulta evidente come le funzioni della Garcinia Cambogia siano numerose e come, pertanto, il prodotto possa contribuire a perdere peso in sicurezza.

Essendo completamente naturale, gli effetti collaterali della Garcinia Cambogia sono praticamente nulli, il che rende il prodotto ideale praticamente per tutti.

Assunta correttamente e rispettando il dosaggio e la posologia indicata, la Garcinia Cambogia:

  • Permette di non assimilare il grasso
  • Aiuta a ridurre il senso di fame
  • Mantiene bassi i livelli di colesterolo e trigliceridi
  • Agisce sul metabolismo stimolandolo
  • Mantiene la tonicità del cuore grazie alla vitamina C
  • Combatte l’invecchiamento